domenica 25 marzo 2012

La Ciambella Bicolore per la colazione del weekend

C'erano giorni in cui il fine settimana non puntavo la sveglia, ma mi svegliavo comunque presto, e poi restavo almeno un'ora in pigiama dopo il risveglio seduta in cucina a far colazione con la televisione accesa e il pranzo che già ribolliva tra i fornelli assonnati. Erano i fine settimana in cui vivevo ancora a casa, quelli dove trovavo pronto in tavola il ciambellone bicolore della mamma e le tazze della colazione a testa in giù sul loro piattino mai dello stesso colore. E allora, uno ad uno, sgusciavamo fuori dai nostri piumoni o trapunte di mezza stagione, rigorosamente tutti in pigiama, e iniziavamo il week end con la colazione in famiglia. :) 
Ingredienti
4 uova medie
150 gr di Latte ps
300 gr Zucchero
150 gr di Frumina o Fecola di Patate
300 gr di Farina 00
1 bustina di Lievito Vaniglinato
75 gr di Olio di Semi di Mais 
1 pizzico di sale
cacao amaro qb

Cottura
170° per circa 45 minuti

Con una frusta elettrica sbattere le uova e unire di seguito, sempre usando la frusta a velocità media: il latte, lo zucchero, il pizzico di sale, la bustina di lievito vaniglinato, l'olio di semi di mais (o altro di semi), la frumina e la farina setacciate. Imburrare ed infarinare uno stampo per ciambella (io ne uso una in silicone cm 24). Versare 2/3 del composto nello stampo e nel rimanente aggiungere il cacao. Mescolare bene e versare anche questo nello stampo, cercando di distribuirlo omogeneamente sull'impasto chiaro senza però amalgamarli, altrimenti l'effetto bicolore non riesce. In forno a 170° per circa 45 minuti, vale sempre la regola dello stuzzicadenti asciutto a cottura ultimata, anche perchè vi ricordo che nella mia cucina in quota la temperatura ed i tempi di cottura sono leggermente differenti dalle cucine in pianura!
Durante la cottura, il cacao, più pesante, si depositerà sul fondo dello stampo ...et voilà .. effetto bicolore!
Che le vostre colazioni del week end siano ricche di cose buone, di dolci risvegli e cose belle da organizzare :)


7 commenti:

  1. Che bella immagine evocano queste tue parole...immagine di famiglia, di Casa con la A maiuscola, di sapori che conserviamo dentro, Ti seguo anche io, con piacere.

    RispondiElimina
  2. Con la C maiuscola, scusa ;) Forse perché scrivendo Casa mi veniva in mente Amore.
    Ma di dove sei di preciso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. casa è amore ;) io sono dell'interland milanese, ma da quattro anni vivo sul Monte Terminillo, 90 km da Roma ed un pò meno da Terni. Ai piedi si estende la Piana Reatina, Rieti come city, e dalla cima del Monte quando è tutto sereno si possono ammirare i due mari!
      Ho tre amori, di cui due pelosi :), e tante passioni!
      tu?

      Elimina
    2. Io sono di Firenze, il mio ragazzo è di Roma e mio fratello vive a Milano! aahah, i giovani di oggi sono cittadini del mondo, non c'è che dire! Deve essere bellissimo dove stai...
      Amori pelosi tre, meravigliosi.
      a presto

      Elimina
  3. mmm sembra squisita :) mi segno subito la ricetta ;)

    RispondiElimina
  4. Bella foto torta buonissima ISA

    RispondiElimina